LAVORI DA CASA? Arreda il tuo work-space con i nostri consigli

Se lavori da casa il tuo work-space è molto importante: ecco i nostri consigli

Di questi tempi molte persone sono tornate a lavorare da casa e si sono ritrovate senza spazi consoni per trascorrere molte ore seduti ad una scrivania e davanti ad un PC. Per questo magari stai pensando di adibire una buona postazione da lavoro domestico valutando le migliori proposte che trovi online.

In questo articolo troverai i nostri consigli per l’acquisto assieme alle dritte fondamentali per lavorare in sicurezza e nel rispetto di occhi e postura.

Scrivanie amie e comode

La prima cosa di cui potresti aver bisogno è una buona scrivania. Sul gusto personale non possiamo interferire troppo dato che ognuno ha il suo. Se però volessi scoprire modelli esclusivi e sei amante del design raffinato potresti dare un’occhiata a questa scrivania moderna di design in vetro curvato. In ogni caso consigliamo di scegliere scrivanie ampie, accessoriate e ben calibrate in altezza e larghezza.

Sui materiali e sul gusto estetico cerca sempre il miglior compromesso tra estetica e robustezza. È importante che una scrivania sia solida ma anche facile da spostare e capace di ospitare tutto quello di cui hai bisogno per lavorare. Per esempio se hai un computer a torre scegli quelle con il vano apposito mente se lavori da laptop assicurati di avere lo spazio adatto a far passare i cavi per l’alimentazione.
 

Arreda il tuo work-space con scrivania in vetro oxford chiaro  Scrivania in vetro oxford chiaro per lavoro da casa
 

Solitamente le norme per lavorare in sicurezza alla scrivania prevedono che la tastiera debba essere poggiata sul tavolo ad una distanza tale da concederci di appoggiare anche gli avambracci. Il piano di lavoro dovrebbe essere regolabile e l’altezza deve essere compresa tra i 68 e gli 82 centimetri. Infine la distanza dello schermo dal tuo viso deve rientrare tra i 50 e gli 80 centimetri.

Una sedia ergonomica è quello che ci vuole

Un altro acquisto fondamentale è quello della sedia che consigliamo di scegliere con la massima cura visto il tempo che dovremmo trascorrerci seduti. La sedia dovrebbe essere sempre ben imbottita e dotata di braccioli oltre a prevedere sistemi di regolazione delle altezze dello schienale e del sedile.

Alcune sedie sono anche ergonomiche, ovvero disegnate con una forma che segue le linee naturali del corpo. Una buona sedia da ufficio dovrebbe mantenere eretta la posizione della schiena e consentire alle gambe di assumere posizioni che non blocchino la circolazione.

Le imbottiture, infine, dovrebbero essere traspiranti, sfoderabili e facili da lavare per cui scegli sempre guardando anche ai materiali di cui si compongono sedile e schienale.

Occhio alla luce

Infine cerca sempre di scegliere il miglior posizionamento della tua zona da lavoro rispetto alla luce che entra nella stanza.

Se l’ambiente è ombreggiato e lavori anche nelle ore serali cerca una buona lampada da tavolo e applica un filtro protettivo sullo schermo.

Lavorando da casa possiamo essere decisamente più produttivi perché risparmiamo molto tempo in pause pranzo e spostamenti ma questo rischia di tenerci incollati al PC fino a serata inoltrata.

Per questo dovrai proteggere anche i tuoi occhi facendo pause periodiche e mantenendo la giusta distanza dallo schermo del PC.

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.